logotype
Incontro domanda / offerta di lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 17 Giugno 2013 11:18

Incontro domanda / offerta di lavoro


Il servizio di incontro tra domanda e offerta costituisce l’elemento di promozione diretta degli interventi e delle politiche del lavoro.

Il servizio:

- raccoglie e sistematizza le informazioni su:

    - persone che sono alla ricerca di un impiego,
    - imprese che sono alla ricerca di personale.

- permette alle aziende che sono in cerca di personale di ricevere una consulenza su profili professionali e forme contrattuali e di ottenere una preselezione di persone corrispondenti ai requisiti richiesti

A chi si rivolge: si rivolge a tutte le aziende che sono in cerca di personale e a tutti i lavoratori che cercano un lavoro.

Come funziona: il servizio si articola in più fasi successive. Gli operatori del servizio accolgono l’azienda con un colloquio telefonico o di persona per rilevare le esigenze specifiche sulla base delle quali definire i termini dell’offerta di lavoro e proporre un intervento personalizzato, offrendo consulenza in merito a mercato del lavoro locale, tipologie contrattuali, profili professionali, assunzioni agevolate.

Le richieste di lavoro vengono incrociate con i profili professionali presenti nella banca dati di En.A.I.P. sulla base delle richieste e dei requisiti esplicitati dalle aziende.

In caso di assenza dei profili ricercati fra le persone già in carico al servizio le vacancies verranno pubblicate in forma anonima sul sito.

Le candidature vengono inoltrate direttamente dagli operatori del servizio alle aziende che ne hanno fatto richiesta.

 Alcuni esempi:

Anna B. è titolare di un’impresa e sta cercando un grafico da inserire nel proprio organico. Cosa deve fare?

Anna può

Una volta formulata l’offerta gli operatori effettueranno una ricerca sulla banca dati per verificare se ci sono persone corrispondenti ai requisiti richiesti. I nominativi che emergono dalla ricerca sono contattati e viene verificata la loro disponibilità per l’offerta specifica; le persone disponibili vengono immediatamente segnalate ad Anna.

Qualora in banca dati gli operatori non trovino fra quelli disponibili il profilo ricercato o non ne trovino in numero sufficiente da ritenere soddisfatta la richiesta dell’azienda procedono a pubblicare l’offerta di Anna per la preselezione.

Matteo F. ha 39 anni, è disoccupato ma ha una lunga esperienza come tessitore. Cosa deve fare?

Matteo deve fornire a En.A.I.P. gli elementi necessari perché possa inserito nel servizio di incrocio domanda offerta e la disponibilità al trattamento dei dati personali. Per fare questo dovrà compilare il format presente sul sito e allegare il proprio curriculum vitae; o recarsi direttamente presso un centro En.A.I.P. accreditato per i servizi al lavoro negli orari indicati (può prendere direttamente appuntamento al telefono).

N.B. passare presso il centro servizi al lavoro più vicino è utile anche per ricevere informazioni ed essere inseriti in eventuali iniziative o bandi finanziati in linea con la propria condizione.

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Luglio 2013 09:28